Whistleblowing

Come effettuare una segnalazione

La segnalazione potrà essere effettuata utilizzando il canale web, attraverso il sito MYGOVERNANCE idoneo a garantire con modalità informatiche la massima riservatezza dell’identità del segnalante nel rispetto di quanto previsto in materia dal d.lgs. 24/2023.

Potranno procedere alla segnalazione:

  1. tutti i dipendenti di Demenego e delle società dalla stessa interamente controllate, indipendentemente dal loro inquadramento contrattuale;
  2. i lavoratori autonomi, i collaboratori, i liberi professionisti, i consulenti, i volontari e i tirocinanti di Demenego e delle società dalla stessa interamente controllate;
  3. gli azionisti e le persone che rivestono all’interno di Demenego e delle società dalla stessa interamente controllate funzioni di amministrazione, gestione, controllo vigilanza o rappresentanza.

 

La Segnalazione deve essere circostanziata ossia effettuata con un grado di dettaglio sufficiente a consentire l’accertamento dei fatti segnalati e dovrà avere ad oggetto:

  1. condotte illecite rilevanti ai sensi del d.lgs. 231/2001 e violazioni dei Modelli di Organizzazione, Gestione e Controllo adottati da Demenego e delle società dalla stessa interamente controllate;
  2. illeciti che rientrano nell’ambito di applicazione degli atti dell’Unione europea o nazionali elencati nell’allegato al d.lgs. 24/2023 ovvero della legislazione interna che costituisce loro attuazione degli atti di diritto europeo indicati nell’allegato alla Direttiva (UE) 2019/1937;
  3. atti od omissioni lesivi degli interessi finanziari dell’Unione europea tutelati ai sensi dell’art. 325 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea;
  4. atti od omissioni riguardanti il mercato interno di cui all’art. 26.2 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea, comprese le violazioni delle norme in materia di concorrenza e aiuti di Stato, nonché di imposte sulle società;
  5. qualsiasi condotta suscettibile di vanificare l’oggetto o la finalità delle disposizioni previste dagli atti dell’Unione nei settori individuati nei punti (b), (c) ed (d);
  6. ogni altro possibile illecito amministrativo, contabile, civile e penale di qualsiasi natura, diverso dai precedenti.

 

Le segnalazioni in applicazione dell’art. 1 comma 2 del d.lgs. 24/2023 non potranno riguardare:

  1. le contestazioni, rivendicazioni o richieste di un interesse di carattere personale della persona segnalante che attengano esclusivamente ai propri rapporti individuali di lavoro anche con le figure gerarchicamente sovraordinate;
  2. le segnalazioni delle violazioni già disciplinate in via obbligatoria dagli atti comunitari elencati nella parte II dell’allegato al d.lgs. 24/2023;
  3. la materia della sicurezza e difesa nazionale.

 

Il segnalante non potrà essere discriminato per effetto della segnalazione nel rispetto di quanto previsto dagli articoli 16 e 17 del d.lgs. 24/2023, qualora al momento della segnalazione abbia fondato motivo di ritenere che le informazioni sulle violazioni segnalate siano vere e rientrino tra quelle rilevanti. Al contrario il beneficio della tutela del segnalante decade quando sia accertata, anche con sentenza di primo grado, la responsabilità penale per i reati di diffamazione o calunnia o, comunque, per reati commessi con la proposizione della denuncia ovvero quando sia accertata la responsabilità civile del segnalante nei casi di dolo o colpa grave. Kuwait Petroleum Italia S.p.A. si riserva di agire a tutela dei propri interessi anche a difesa dei soggetti lesi,

Al fine della massima tutela della garanzia della propria riservatezza, nell’effettuare la segnalazione il segnalante dovrà:

  1. utilizzare esclusivamente dispositivi informativi personali;
  2. registrarsi sulla piattaforma online e effettuare le segnalazioni utilizzando un indirizzo personale di posta elettronica.

 

VAI AL SITO MYGOVERNANCE

Book an appointment

1
2
3
4